jump to navigation

[Chiacchiere] V-Day…i media tacciono, il web no! 06 settembre 2007

Posted by LukePet in Chiacchiere, Comunicazioni, Notizie, Politica, Segnalazioni.
Tags: ,
trackback

Si sta avvicinando il v-day…sabato 8 settembre sarà una giornata di mobilitazione, in molte piazze d’Italia…verrà attivata una raccolta firme per una proposta di legge popolare che ha come obiettivo quello di ottenere (finalmente) anche in Italia un “Parlamento Pulito”!

Ora vi posto alcune info prese dal sito beppegrillo.it:

“(Ai sensi degli articoli 7 e 48 della legge 25 maggio 1970, n. 352, si annuncia che la Cancelleria della Corte Suprema di Cassazione, in data 10 luglio 2007 ha raccolto a verbale e dato atto della dichiarazione resa da dieci cittadini italiani, muniti dei prescritti certificati di iscrizione nelle liste elettorali, di voler promuovere una proposta di legge di iniziativa popolare dal titolo: “Riforma della legge elettorale della Camera e del Senato riguardante i criteri di candidabilita’ ed eleggibilita’, i casi di revoca e decadenza del mandato e le modalita’ di espressione della preferenza da parte degli elettori).

I tre punti della proposta sono:

1- NO AI PARLAMENTARI CONDANNATI. No ai 25 parlamentari condannati in Parlamento – Nessun cittadino italiano può candidarsi in Parlamento se condannato in via definitiva, o in primo e secondo grado e in attesa di giudizio finale.

2- DUE LEGISLATURE. No ai parlamentari di professione da 20 e 30 anni in Parlamento – Nessun cittadino italiano può essere eletto in parlamento per più di due legislature. La regola è valida retroattivamente.

3- ELEZIONE DIRETTA. No ai parlamentari scelti dai segretari di partito – I candidati al parlamento devono essere votati dai cittadini con la preferenza diretta.

La richiesta di legge popolare sarà accolta se vengono raggiunte almeno 50.000 firme autenticate.
L’otto settembre in tutta Italia ci sarà la raccolta di firme organizzata…”

e queste invece sono alcune info sugli eventi organizzati nelle principali città d’Italia…

“Oltre 180 città d’Italia hanno già aderito al V-day. In ogni città i meetup hanno organizzato feste, spettacoli e banchetti di raccolta firme per la legge di iniziativa popolare “Parlamento Pulito”.

Alcune città hanno organizzato una giornata di festa con attori, cantautori, artisti.
– A Torino ci sarà uno spettacolo in Piazza Castello a partire dalle 16,
– A Roma al Parco Shuster dalle ore 15.
– A Taranto inizieranno il 7 settembre la sera con “Aspettando il V-Day” in piazza Maria Immacolata dalle 18.
– A Palermo già da oggi c’è il V-Day universitario e l’8 la città sarà invasa dalle biciclette con la Critical Mass.
– A Ivrea chi vuole contribuire può farlo dopo aver bevuto un sorso di sangria.
– A Napoli, ma non solo, i ragazzi proietteranno i filmati del blog.
– A Padova si va avanti anche domenica 9 al Parco Iris.
– A Cuneo un politico locale ha minacciato il titolare di un centro commerciale che aveva esposto il volantino del V-day…ma i ragazzi ci saranno lo stesso.

Moltissimi proietteranno la diretta da Bologna, a partire dalle 17.00 dell’8 settembre, che curerà ecotv.jpg.
Tutte le TV e le radio possono ritrasmettere il segnale. Ecco i dati:

Canale 906 Sky

oppure free:
satellite: hot bird 6
trasponder: 125
polarizzazione: orizzontale
frequenza: 11013
symbol rate: 27500
fec: 3/4

Il sito www.ecotv.it trasmetterà anche in streaming tutto l’evento.”

Io credo andrò a Roma a mettere la mia firma su una proposta di legge che si basa su tre principi che condivido…per chi ci sarà ci si vede al banchetto!

Commenti»

1. LukePet - 12 settembre 2007

A quanto pare questo V-Day ha sollevato un polverone…bene, volevo segnalare un post che Daniele Luttazzi ha scritto sul suo blog proprio riguardo al vaffaday: http://www.danieleluttazzi.it/node/309.

Devo ammettere che l’ho trovato interessante e che mi ha fatto riflettere…quale è stata la conclusione???…che la politica è veramente complicata perchè prima di prendere una decisione bisogna valutare tutte le possibili sfaccettature che essa comporta.

Detto ciò credo che le 300000 firme raccolte siano un bene, non tanto per la legge che sicuramente così come è stata proposta non verrà mai approvata, ma sopratutto per la testimonianza di “voglia di cambiamento” che è stata messa in evidenza e che ha catturato l’attenzione di coloro che la politica la fanno.

Vediamo un pò come proseguirà la faccenda.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: