jump to navigation

[Suoni] Clip del mese #003 (Gennaio 2008) – Rage Against The Machine 31 gennaio 2008

Posted by LukePet in Artisti, Canzoni, Multimedia, Musica, Rubriche, Suoni, Video, YouTube.
Tags: , , ,
add a comment

26 Gennaio 2000, Wall Street è scossa da un uragano…il cui nome è R.A.T.M.
Naturalmente parlo dei Rage Against The Machine, che otto anni fa si esibirono di fronte alla patria della borsa di New York…la loro esibizione creò non poco scompiglio e il New York Stock Exchange fu costretto a chiudere. Michael Moore filmò tutto ed utilizzò le immagini per il video clip del brano “Sleep Now In The Fire”. Come non rivivere quel momento…


(Rage Against The Machine – Sleep Now In The Fire/Director: Michael Moore)

Buona visione.

[Chicche] Lightview per WordPress 30 gennaio 2008

Posted by LukePet in Chicche, Informatica, Internet, Programmazione, Segnalazioni, Siti, Software, Sviluppo, Web.
Tags: , , , ,
add a comment

Mi ricollego al post di ieri sera per fare una rapida segnalazione.

Come qualcuno avrà letto tra le varie librerie javascript menzionate era nominata Lightview. Per chi ancora lo ignorasse si tratta di una libreria per la visualizzazione di gallerie di immagini attraverso effetti grafici sulla pagina, alquanto gradevoli.

Ora, per chi avesse un blog con WordPress (naturalmente su un proprio spazio web, altrimenti la cosa non è fattibile) è possibile installare Lightview in un paio di click, senza avere a che fare con noiose operazioni di editing dei sorgenti php per includere i files js.

Infatti, è disponibile una versione di Lightview come plugin di WordPress; in quanto tale basta scaricarla inserirla nella cartella delle plugin del blog ed attivarla. A questo punto non resta altro che includere l’attributo rel=”lightview” nei nostri link html.

Trovate la plugin e spiegazioni più dettagliate presso questo link: http://www.ilemoned.com/archives/lightview-for-wordpress.

Buone visualizzazioni.

P.S: Naturalmente potete sostituire i javascript della plugin come le rispettive versioni compresse (come accennato nel precedente articolo).

[Chicche] Compressione Javascript…ecco un utile link 30 gennaio 2008

Posted by LukePet in Chicche, Informatica, Internet, Linguaggi, Programmazione, Segnalazioni, Siti, Software, Soluzioni, Sviluppo, Web.
Tags: , , , , ,
add a comment

In questi giorni discutevo con il mio nemico-amico discepolo-maestro dell’attività di compressione per ridurre il consumo di risorse di un sito web. Le librerie javascript sono oramai un ingrediente fondamentale per chi si trova a sviluppare per il web, basta pensare agli innumerevoli script js utilizzati per introdurre mirabolanti effetti ai siti.

Di che effetti parlo? Fatevi un giro qui…

chiaro?…bene, tutte queste finezze grafiche hanno un prezzo…l’occupazione della banda!

Se nel nostro sito inseriamo parecchie librerie javascript la pesantezza delle pagine web potrebbe diventare eccessiva; una possibile precauzione per evitare ciò consiste nel comprimere le librerie javascript al fine di diminuire l’eventuale consumo di risorse.

Insieme al discepolo-maestro ci siamo quindi messi a testare qualche servizio online per comprimere files javascript…ma a dirla tutta, non abbiamo avuto gran successo. Successivamente ildiscepolo ha trovato una plugin per Rails che gli permette di gestire la compressione, mentre io ho trovato un link piuttosto utile che permette di scaricare un pacchetto contenente i files già compressi di Prototype (il framework javascript sfruttato da librerie come Script.aculo.us, Lightview, etc.).

Il link dove potete trovare questo utile pacchetto è: http://groups.google.com/group/prototype-core/.

Vi basta scaricarlo, estrarlo, andare in files->compressed e scegliere i files di cui avete bisogno (i files sono compressi con diverse tecniche, sceglietene una); dopodiche non vi resta che sostituire la libreria javascript originale (non compressa) con la sua copia compressa…e il gioco è fatto.

Buone compressioni.

[Chiacchiere] Analisi comportamentale del politico moderno…età stimata?…16 anni 26 gennaio 2008

Posted by LukePet in Chiacchiere, Curiosità, Opinioni, Politica.
Tags: , , , ,
5 comments

L’informazione di questa settimana è stata indubbiamente ad alto contenuto politico…vorrei trattenermi da non parlare più dei nostri “amati” politicanti ma una piccola constatazione la voglio fare. Senza entrare nel merito di chi abbia ragione o meno (ognuno la pensa come vuole), vorrei un attimino analizzare il modo che spesso i nostri “onorevoli” adottano per esprimere le proprie idee e critiche. Credo che ci siano dei principi che idealmente ci si aspetti vengano seguiti da chi ci rappresenta in parlamento…mi viene in mente il rispetto, la saggezza, la lealtà etc. etc. Ma poi vedi scene di questo tipo…

e di questo tipo…

e non hai neanche più la forza di arrabbiarti (che tanto non serve a niente)…ti rimane solo l’amarezza della consapevolezza che se tu stessi seduto tra quei banchi riusciresti sicuramente a dare un contributo più concreto e maturo, invece di fare il bambino con inutili festeggiamenti da capodanno e cori da stadio. Sia chiaro, non credo che tutti i politici siano così ma purtroppo troppe volte abbiamo visto comportamenti indegni…ci sono troppo sedie inutilmente riscaldate in quell’aula.

Però, se vi può consolare in Bolivia mantengono il primato… (altro…)

[Chicche] Poedit…localizzazione per i vostri temi e non solo 25 gennaio 2008

Posted by LukePet in Chicche, Informatica, Internet, Linux, Prodotti, Programmi, Segnalazioni, Siti, Software, Soluzioni, Sviluppo, Utility, Web, Windows.
Tags: , , , ,
add a comment

Oggi avevo bisogno di tradurre in italiano un tema per WordPress impostato in inglese.

Ho fatto così qualche ricerca ed ho trovato un file di localizzazione italiana da inserire nella directory del tema in uso (in realtà i file sono due: uno con estensione .po ed uno con estensione .mo)…il file funzionava bene ma la traduzione di qualche termine non era proprio il massimo. Così ho provato a modificarlo attraverso l’editor di testo ma le mie modifiche non venivano rilevate.

Ho ricercato quindi un programma per editare questo tipo di file ed ho trovato un software piuttosto carino. Si chiama Poedit.

E’ una piattaforma per editare i files .po (e di conseguenza generare i files .mo); l’utility è multipiattaforma e può essere eseguita in ambiente Linux, Windows e Mac. Di facile utilizzo e decisamente utile…non posso che segnalarvela.

Se siete interessati, il link del software è questo: http://www.poedit.net/.

Buone traduzioni a tutti.